Author Topic: Anomalie riscontrate  (Read 16 times)

Offline I2NOS

  • Full Member
  • ***
  • Posts: 179
Anomalie riscontrate
« on: April 06, 2019, 07:38:18 PM »
Ciao, come promemoria metto le anomalie riscontrate sul sistema in test. Poche hanno a che fare con il sistema vero e proprio.
- la più grave è attribuibile ai sistema di carica batteria FOX350; si è riscontrato che il  FOX5350 non prevede di alimentare il carico utilizzando la seconda batteria e non effettua una corretta ricarica della stessa; questo ci ha costretto a ridisegnare parte del funzionamento del STS per bypassare il problema e gestire il carico utilizzando a rotazione tutte le batterie; intervento che è risultato solo parzialmente posigtivo in quanto sono state riscontrate anomalie anche nella logica di ricarica delle batterie secondarie;
- La tensione che viene consegnata al carico oscilla da 13,8/14V (tensione repentinamente variabile in base al sole/nuvole quando le batterie sono in carica) a 10,5V (con le batterie in scarica; tensione a cui vengono tolte dal carico); questa differenza di tensione può essere inaccettabile per alcuni tipi di carico (ad esempio si è dimostrato che il funzionamento del beacon viene influenzato dalla tensione di alimentazione);
- Il sistema di diodi antiricircolo (utilizzato dal STS nella fase di commutazione per permettere di collegare temporaneamente in parallelo 2 batterie al carico), riduce di ulteriore 0,6V la tensione disponibile al carico (per cui con una batteria carica 12,6V all’utilizzatore sono consegnati 12V);
- La tensione delle batterie cala linearmente per cui già circa metà della corrente nominale la tensione raggiunge un livello tale da creare possibili problemi al carico; la potenza disponibile deve essere quindi considerata decisamente inferiore a quella teorica;
- Le batterie secondarie, causa dell’anomalia del FOX350  o per problemi di resistenza interna, si sono scaricate oltre il livello minimo (al controllo risultavano attorno ai 5V), per cui sono risultate danneggiate e non in grado di tenere adeguatamente un carico;
- la frequenza utilizzata per la telegestione (VHF) risulta facilmente disturbabile; nel corso del periodo sono stati riscontrati utilizzi del canale da parte di altri om, che una volta avvertiti hanno gentilmente cambiato frequenza.
I2NOS Giuseppe