Author Topic: Team e luogo per le prove  (Read 3604 times)

Offline I2NOS

  • Full Member
  • ***
  • Posts: 179
Team e luogo per le prove
« on: October 25, 2013, 10:50:00 PM »
Dato che al momento sono senza antenne sto cercando un sito provare una settimana le apparecchiature da remoto. Inoltre sarebbe opportuno che ad effettuare le prove non sia chi ha sviluppato, perchè come spesso succede chi lavora non si accorge dei propri errori.
Quindi, c'è da creare un sito di prova, un team per le prove e un set di prove. Ci sono volontari?

Offline I2NOS

  • Full Member
  • ***
  • Posts: 179
Re:Team e luogo per le prove
« Reply #1 on: November 17, 2013, 09:35:03 AM »
La sezione mi ha fornito l'apparato per le prove (IC-2E) e mi ha dato il nominativo IQ2CF, a cui io ho aggiunto -2. Stiamo lavorando al disegno della scatola che dovra' contenere il master e lo slave.
Se riesco a mettere insieme l'ambiente per le prove di sviluppo del sw, in settimana lo metto in servizio da casa (sempre perchè sono senza antenne).

Offline I2NOS

  • Full Member
  • ***
  • Posts: 179
Prove di laboratorio in corso
« Reply #2 on: March 14, 2016, 11:06:14 AM »
Ciao,
ho finito il cablaggio del sistema, ancora provvisorio, usando una batteria da allarme per alimentare il tutto, ed un alimentatore 12-13V per fingere le batterie di potenza (negativo comune); e' posticco e tenuto fisso con nastro adesivo, pero' funziona; ho messo in serie i due sensori di una basetta, in modo da poter controllare tensione e corrente dei due in un colpo solo ed i risultati sono confortanti: errori attorno o meno del 5%.
Il tester mi dice 13,77V all'ingresso, ed il sistema dichiara 13,3-13,4, a vuoto; sotto carico (10 Ohm) passiamo a 13,72V misurati e 13,2 dal sensore; la corrente e' 1,25A ed i sensori mi dicono 1,3 uno e 1,18 l'altro.

Non avendo ancora fatto prove con input diversi, mi sembra comunque una precisione accettabile, tu che ne dici ?

Fabio

------------------

Ciao Fabio, bene!!
Le mie osservazioni sono queste:
-  Tensione di riferimento 5v stabilizzati;  il 7805 e'  buono ma non e' una roccia per cui  oscilla un di qualche centesimo di v.
- il convertitore A/D  10 bit 1024;  per  cui ho una risoluzione  5/1024 =4,88 mv;
- il partitore di tensione 10000+2700 con rapporto 0,212 vin, è progettato per stare a metà della tensione di riferimento, per 13v ho 2,756; con 1/0,212 = 4,71 per 4,88mv ho circa  23mv di errore
- per cui se ho fatto i conti giusti dovrei avere un errore di progetto che può oscillare tra i 3-5 centesimi di volt,
- per i motivi di cui sopra, dato che per le misure di tensione dovremmo riuscire ad avere un buon livello di precisione,  mi sembra che valga la pena inserire la correzione del singolo partitore via sw
- Diverso è il livello di precisione in corrente - l'acs scelto ci permette di aver una precisione di circa 70ma per step di conversione, che sarebbe buona, ma ha una deriva di 2-3 step rispetto al suo offset  a secondo della temperatura e altri fattori, per cui se tari all'inizio del lavoro a carico 0 non è detto che dopo averlo fatto lavorare con un carico poi ritorni allo stesso livello di offset
- per cui anche qui un aggiustamento sw per sonda darebbe i suoi buoni benefici e ci permetterebbe di sperimentare il punto ottimale.
 Spero di essere stato chiaro
I2NOS - Giuseppe