Recent Posts

Pages: [1] 2 3 ... 10
1
INFO E LINK / Migliore LNB
« Last post by I2NOS on November 09, 2019, 02:27:19 PM »
Su youtube si trova una valutazione circa i vari LNB in commercio: https://youtu.be/7qn32eE4j0M
Dai test effettuati dall'autore del video sembra che il  Golden Media Single LNB GM 201 risulti il migliore con un SNR di 21,3 db
2
HARDWARE / gpsDo 10Mhz
« Last post by I2NOS on November 09, 2019, 01:56:58 PM »
Al fine di garantire una frequenza di riferimento a 10 Mhz perfettamente stabile per il generatore ADF4351, Fabrizio IZ2BHP ha disegnato il circuito e lo stampato del gpsDo. Per facilitarci il compito sta adesso provvedendo all'approvvigionamento del materiale.
In allegato lo schema, lo stampato e l'elenco dei componenti.
3
INFO E LINK / PA-4 Frequency Chart
« Last post by I2NOS on November 09, 2019, 01:35:56 PM »
4
INFO E LINK / Amsat DL up converter 430-2400mhz
« Last post by I2NOS on November 09, 2019, 11:32:15 AM »
Amsat  DL ha realizzato questo up converter 430-2400mhz. https://amsat-dl.org/en/s-band-sendemischer-fuer-eshail-2-phase-4a/
5
INFO E LINK / Link - Ascolto in diretta del traffico radiomatoriale
« Last post by I2NOS on November 03, 2019, 05:30:43 PM »
Al seguente link
https://eshail.batc.org.uk/nb/
è' possibile ascoltare in diretta il traffico radioamatoriale.
6
INFO E LINK / Descrizione del progetto
« Last post by I2NOS on November 03, 2019, 05:23:15 PM »
IZ2BHP Fabrizio si è interessato per fare attività sul satellite QO-100 Es'hail 2. Ha quindi iniziato a ricercare informazioni e materiale per poter realizzare una stazione ricetrasmittente.
Su richiesta di alcuni soci della sezione di Brescia si è offerto di condividere le sue conoscenze e di coordinare un gruppo di sperimentazione.
Al momento il gruppo è composto da 13 membri ed è attivo anche su Telegram.
I2NOS Giuseppe
7
PERIODO DI PROVE / Aggiorniamo
« Last post by I2NOS on April 06, 2019, 07:39:57 PM »
Sono passati più di 5 anni dall'inizio delle prove.
8
PROBLEMI & MIGLIORAMENTI / Anomalie riscontrate
« Last post by I2NOS on April 06, 2019, 07:38:18 PM »
Ciao, come promemoria metto le anomalie riscontrate sul sistema in test. Poche hanno a che fare con il sistema vero e proprio.
- la più grave è attribuibile ai sistema di carica batteria FOX350; si è riscontrato che il  FOX5350 non prevede di alimentare il carico utilizzando la seconda batteria e non effettua una corretta ricarica della stessa; questo ci ha costretto a ridisegnare parte del funzionamento del STS per bypassare il problema e gestire il carico utilizzando a rotazione tutte le batterie; intervento che è risultato solo parzialmente posigtivo in quanto sono state riscontrate anomalie anche nella logica di ricarica delle batterie secondarie;
- La tensione che viene consegnata al carico oscilla da 13,8/14V (tensione repentinamente variabile in base al sole/nuvole quando le batterie sono in carica) a 10,5V (con le batterie in scarica; tensione a cui vengono tolte dal carico); questa differenza di tensione può essere inaccettabile per alcuni tipi di carico (ad esempio si è dimostrato che il funzionamento del beacon viene influenzato dalla tensione di alimentazione);
- Il sistema di diodi antiricircolo (utilizzato dal STS nella fase di commutazione per permettere di collegare temporaneamente in parallelo 2 batterie al carico), riduce di ulteriore 0,6V la tensione disponibile al carico (per cui con una batteria carica 12,6V all’utilizzatore sono consegnati 12V);
- La tensione delle batterie cala linearmente per cui già circa metà della corrente nominale la tensione raggiunge un livello tale da creare possibili problemi al carico; la potenza disponibile deve essere quindi considerata decisamente inferiore a quella teorica;
- Le batterie secondarie, causa dell’anomalia del FOX350  o per problemi di resistenza interna, si sono scaricate oltre il livello minimo (al controllo risultavano attorno ai 5V), per cui sono risultate danneggiate e non in grado di tenere adeguatamente un carico;
- la frequenza utilizzata per la telegestione (VHF) risulta facilmente disturbabile; nel corso del periodo sono stati riscontrati utilizzi del canale da parte di altri om, che una volta avvertiti hanno gentilmente cambiato frequenza.
I2NOS Giuseppe
9
PROGETTAZIONE SOFTWARE DEL SISTEMA / Descrizione funzionale del software del STSMaster
« Last post by I2NOS on February 09, 2018, 10:18:02 PM »
Architettura del master
STSMaster utilizza ora un core multitasking basato su freertos 9.0.0.
Questo permette di simulare l'esecuzione contemporanea di vari task rendendo più agevole la gestione della logica di sistema e applicativa.
Dopo la sequenza di boot del sistema e l'inizializzazione dei vari driver (che per chiarezza vedremo successivamente) sono avviati i seguenti task:
Service, AX25Level1, vAX25Level2, vApplStsm, vSlave, vWatchdog
che rimangono sempre attivi e hanno tutti lo stesso livello di priorità; sono quindi eseguiti in successione, con un periodo di tempo prestabilito riservato ad ognuno di essi. Nel caso un task sia in attesa di qualche evento, il suo slot di tempo passa al task successivo.
Vediamoli
1) Service - Questo task aggiorna l'orologio di sistema, schedula l'invio dei messaggi sulla porta seriale degli slave, gestisce la messaggistica e i log, analizza lo stato delle batterie e ruota la batteria sotto carico, gestisce la pianificazione giornaliera/oraria dei carichi, aggiorna le variabili per inquiry utente sullo stato della memoria ((il dettaglio sara' trattato nei relativi punti). L'aggiornamento dell'orologio di sistema e delle varie componenti del power system è pilotato da timer che a tempo settano flag per innescare le varie routine;  per i log e messaggi è attivo un sistema di comunicazione  con gli altri trask tramite code e semafori.

2) AX25Level1 - Questo task è responsabile di assemblare i byte ricevuti dalla radio trasformandoli in frame ax25, di ricevere i messaggi dai task di livello superiore e trasformarli in frame ax25 da inviare alla radio, di ricevere i byte dalla driver seriale rs485 (risposte dagli slave) e trasformarli in pacchetti ax25, ricevere i messaggi dai task di livello superiore da inviarli come frame ax25 al driver della seria rs485.
Il colloquio tra i vari task di livello superiore ed inferiore è gestito tramite sistemi di code e semafori.

3) vAX25Level2 - Il task si incarica del colloquio ax25, attraverso la gestione della connessione, la sincronizzazione dei messaggi, cla onferma dei messaggi correttamente ricevuti, la richiesta di ritrasmissione per quelli non ricevuti, la ritrasmissione dei messaggi non ricevuti dalla controparte, disconnessione. Il dialogo prevede la ricezione dei pacchetti ax25 dallo strato inferiore AX25Level1, la notifica al livello applicativo superiore della richiesta di connessione e la consegna all'applicativo del messaggio ripulito. A fronte della risposta dell'applicazione il messaggio viene incapsulato con gli elementi del destinatario e inviato al livello sottostante. Il colloquio tra i vari task di livello superiore ed inferiore è gestito tramite sistemi di code e semafori.

4) vApplStsm - Questo task schedula due applicazioni, la prima è responabile del colloquio con l'utente reagendo alle sue richieste, interrogando se necessario gli strati sottostanti (es. power system); la seconda è responsabile del sistema di broadcasting connectionless su radio (invio telemetria). Il colloquio con i  task di livello inferiore è gestito tramite sistemi di code e semafori.

5) vSlave - Questo task si incarica del colloqui con gli slave. Gestisce il polling con i vari slave (appoggiandosi al livello AX25Level1), raccoglie le risposte e le salva in una apposita struttura; in caso di non risposta degli slave, vengono effettuati retry e al fallimento degli stessi l'azzeramento delle relative strutture. Il programma inoltre riceve dai vari task richieste di informazioni  e comandi relativi agli slave.  Nel caso di interrogazioni, se ha già tutti i dati raccolti nel polling precedente, risponde con questi; nel caso di comandi li inoltra, fuori dalla sequenza di polling, agli slave. Il colloquio con gli altri task è gestito tramite sistemi di code e semafori.

6) vWatchdog - Il controllo del corretto funzionamento di tutti i task è affidato al watchdog hw, che se non viene periodicamente resettato esegue un riavvio del sistema. Questo task periodicamente controlla che ogni singolo task incrementi una sua variabile; il mancato aggiornamento della variabile indica un possibile blocco di quel task e la conseguente necessità di intervenie.

A corollario, oltre ovviamente il freertos,  ci sono una serie di driver che implementano un modem a 1200 bps, gestiscono il colloquio con le seriali, con la EEprom, con la memoria di massa su sd, con il real time clock.
10
PROGETTAZIONE SOFTWARE DEL SISTEMA / Mappa EEPROM
« Last post by I2NOS on February 05, 2018, 10:16:57 AM »
‌In EEprom MAP i sensori hanno base a 0x400, ogni sensore prende 16 bytes quindi
400 Sensore 0 - attualmente punta a Slave 0 Port 0 - connesso al sensore di tensione della batteria 1 
410 Sensore 1 - attualmente punta a Slave 0 Port 1 - connesso al sensore di corrente della batteria 1
420 Sensore 2 - attualmente punta a Slave 0 Port 2 - connesso al sensore di tensione della batteria 2 
430 Sensore 3 - attualmente punta a Slave 0 Port 3 - connesso al sensore di corrente della batteria 2
440 Sensore 4 - attualmente punta a Slave 0 Port 4 - connesso al sensore di tensione del carico totale 
450 Sensore 5 - attualmente punta a Slave 0 Port 5 - connesso al sensore di corrente del carico totale
460 Sensore 6 - attualmente punta a Slave 0 Port 6 - connesso al sensore di temperatura digitale 
470 Sensore 7 - attualmente punta a Slave 0 Port 7 - connesso al sensore di umidità digitale
480 Sensore 8 - attualmente punta a Slave 0 Port 8 - connesso al sensore di contatore di reset slave 1
490 Sensore 9 - attualmente punta a Slave 0 Port 9 - connesso al sensore xxxx
4A0 Sensore 10- attualmente punta a Slave 0 Port 10 - connesso al sensore di comando rele' batteria 1 
4B0 Sensore 11- attualmente punta a Slave 0 Port 11 - connesso al sensore di comando rele' batteria 2 
4C0 Sensore 12- attualmente punta a Slave 0 Port 12 - connesso al sensore di comando rele' batteria 3
4D0 Sensore 13- attualmente punta a Slave 0 Port 13 - connesso al sensore di rele' aperto/chiuso 1
4E0 Sensore 14- attualmente punta a Slave 0 Port 14 - connesso al sensore di rele' aperto/chiuso 2
4F0 Sensore 15- attualmente punta a Slave 0 Port 15 - connesso al sensore di rele' aperto/chiuso carico totale 
500 Sensore 0 - attualmente punta a Slave 1 Port 0 - connesso al sensore di tensione della batteria 3 
510 Sensore 1 - attualmente punta a Slave 1 Port 1 - connesso al sensore di corrente della batteria 3
520 Sensore 2 - attualmente punta a Slave 1 Port 2 - connesso al sensore di tensione della batteria 4 
530 Sensore 3 - attualmente punta a Slave 1 Port 3 - connesso al sensore di corrente della batteria 4
540 Sensore 4 - attualmente punta a Slave 1 Port 4 - connesso al sensore di tensione del carico totale riserva 
550 Sensore 5 - attualmente punta a Slave 1 Port 5 - connesso al sensore di corrente del carico totale riserva
560 Sensore 6 - attualmente punta a Slave 1 Port 6 - connesso al sensore di temperatura digitale secondo
570 Sensore 7 - attualmente punta a Slave 1 Port 7 - connesso al sensore di umidità digitale secondo
580 Sensore 8 - attualmente punta a Slave 1 Port 8 - connesso al sensore di contatore di reset slave 2
590 Sensore 9 - attualmente punta a Slave 1 Port 9 - connesso al sensore xxxx
5A0 Sensore 10- attualmente punta a Slave 1 Port 10 - connesso al sensore di comando rele' batteria 3 
5B0 Sensore 11- attualmente punta a Slave 1 Port 11 - connesso al sensore di comando rele' batteria 4 
5C0 Sensore 12- attualmente punta a Slave 1 Port 12 - connesso al sensore di comando rele' carico totale riserva
5D0 Sensore 13- attualmente punta a Slave 1 Port 13 - connesso al sensore di rele' aperto/chiuso 3
5E0 Sensore 14- attualmente punta a Slave 1 Port 14 - connesso al sensore di rele' aperto/chiuso 4
5F0 Sensore 15- attualmente punta a Slave 1 Port 15 - connesso al sensore di rele' aperto/chiuso carico totale riserva

Per ognuno la posizione:
0 - 1 Sensor type
2 - 3 (port) numero che indica quale porta usare per inviare/ricevere il dato
4 - 5 tensione di riferimento(vref) o digital negate()
6 - 7 valore di r1 nei partitori di tensione, disponibile da codificare nel caso di altri sensori
8 - 9 valore di r2 nei partitori di tensione, disponibile da codificare nel caso di altri sensori
A - B Current offset dell'acs758, disponibile da codificare nel caso di altri sensori
C - D sensibilità dell'acs758, disponibile da codificare nel caso di altri sensori
E - F Disponibile per futura implementazione

Ad esempio per lo slave1 che ho in test per
la porta 0 sensore di tensione sono parametri che influenzano i valori letti
Hex 0404 = 01E0 (480 = 1 bit 4,80mv * 1024 = Vref 4,92V)
Hex 0406 = 26FC (R1 = 9980ohm)
Hex 0408 = 0A46 (R2 = 2630ohm)

la porta 1 sensore di corrente
Hex 0414 = 01E0 (480 equivalente a Vref 4,92V / 1024 bit di risoluzione = 4,80mv = 1 bit di risoluzione)
hex 041A = 01FC (508 equivalente a Voffset 0A dell'acs 2,43V / 4,80mv  = 508 bits )
hex 041C = 0004 (4 equivalente a 4mv per 0,1A)
Pages: [1] 2 3 ... 10